Fabio De sanctis - Principali Esposizioni

  mostre collettive - mostre personali
  Thonon
Chapelle de la Visitation, ( 19 / 1) 2001
  Pieve di Cento-Bologna
Generazione anni trenta, Museo d'arte delle generazioni italiane del '900 G. Bargellini, ( 24 / 11 ) 2001
  Ljublijana, Slovenia
World Festival of art on paper, ( Ottobre / Dicembre ) 2001
  Genéve
Le chant de la machine, Galerie Voutat 2001
  Sulmona
28° Premio Sulmona, ex convento di S. Chiara, ( 8 / 29 - 9) 2001
  Paris
"Delire en formation", Galerie Riedel, ( 15 / 4 - 20 / 5 ) 2001
  Bruxelles
"Galerie Jan De Maere", ( Maggio ) 2001
  Anagni
Mostra personale di Fabio De Sanctis, ( 20/9 ) 2001
  Noirot
"Exposition Phases",( 22 / 1 - 30 / 4 ) 2000
  Mayenne
"Exposition Phases", Chapelle des Calvariennes, ( 25 / 5 - 8 / 9 ) 2000
  Jerusalem
"Dreamin with open eyes", The Israel Museum, ( 21 / 12 ) 2000
  Tel Aviv
"The Vera and Arturo Schwarz collection of contemporary art", Tel Aviv Museum of Art, ( 28 / 12 ) 2000
  Ginevra
"Droles D'oiseaux", Gal. Voutat, ( 14 / 6-1 ) 2000
  La Villa
"Bienal del deporte en las bellas artes", ( 27 / 5 - 30 / 7 ) 1999
  Ginevra
"L' Equilibre", Gal. Voutat, ( 14 / 6 - 1/ 7 ) 1999
  Montreal
"Maldoror Park", Università di Montreal, 5 / 10 - 12 / 11 1999
  Paris
"Delire en formation", Galerie Riedel, ( 15 / 6-1) 1999
  Sloveny Gradec
Sloveny Gradec Art Galley ( 6 / 1998 ) 1998
  Ginevra
"Le Siege", Gal. Voutat Campagne ( 14 / 6 - 1 / 7 ) 1998
  Vigevano
Scuderia Castello di Vigevano, ( 26 / 9 - 22 /10 ) 1998
  Parigi
Galerie Claude Lemand, "Autour de Josè Pierre" ( 8 gennaio / 1 febbraio) 1997
  New York
"Spectacles", F.I.T, (maggio) 1997
  Bologna
Museo Civico Archeologico, "L'anima e le forme - scultori in fonderia", (15 marzo / 27 aprile) 1997
  Verona
Galleria d'Arte Moderna Palazzo Forti, "Dadaismo - Dadaismi, Da Duchamp a Warhol 300 capolavori", (18 luglio / 8 novembre) 1997
  Bruxelles
Galeria Jan De Maere 1997
  Madrid
Salas de Exposiciones del Ministerio de Cultura, "XII Bienal Internacional del Deporte en las Bellas Artes, (giugno / luglio) 1997
  Pavullo
Pinacoteca e Galleria d' Arte Contemporanea, "Umanesimo Fantastico" 1996
  Ginevra
Galerie Voutat Campagne, "Artistes de la Galerie" 1996
  Ginevra
Galerie voutat Campagne, "Feirt sur le toit", (6 giugno / 31 luglio) 1996
  Bologna
Stand Edizioni Bora, "Arte Fiera 95", (27 / 30 gennaio) 1995
  Bari
Associazione Modi, "Zoo" 1995
  Madrid
"XI Bienal Internacional del Deporte en las Bellas Artes", Salas de Exposiciones del Minister de Cultura, (ottobre / dicembre) 1995
  Parigi
Galerie du Dragon, "Artistes de la Galerie" 1995
  Hong Kong, Singapore
Lane Crawford Exhibition Center, "Scarperentola - Cinderella Revenge" 1995
  Madrid
Salas de Expocision del Ministerio de Cultura, "XI Bienal Internacional del Deporte en las Bellas Artes", (ottobre / dicembre) 1995
  Bologna
Artstudio, "Arte Fiera 94", (28 / 31 gennaio) 1994
  Ginevra
Galerie C. N. Voutat, (10 marzo - 30 aprile) 1994
  Bruxelles
Galerie Jan De Maere, (14 giugno / 30 settembre) 1994
  Parigi
Galerie du Dragon, "Artistes de le Galerie" 1994
  Montréal
Galeire Lumière noir, "Diversité Phases" 1994
  New York
Skidmore College Case Gallery, "Phases of Desire", (30 settembre / 14 ottobre) 1994
  Saratoga
Exposition Phases 1994
  Jeddah
That's Italia, "Scarperentola", (28 novembre) 1994
  Londra
Accademia italiana, Smith's Gallery, "Cinderellas Revenge", (13 dicembre / 28 gennaio) 1994
  Bologna
Artstudio. "Arte Fiera 93", (22 / 25 gennaio) 1993
  Roma
Teatro Colosseo, "Controindicazioni 6", (10 / 26 marzo) 1993
  Parigi
Galerie J.C. Riedel, "Meubles-sculptures" (1 / 28 aprile) 1993
  Milano, Firenze, New York
Idea Books, "Scarperentola" 1993
  Bologna
Artstudio, "Arte fiera 92", (22 / 27 gennaio) 1992
  Barcellona
L'Hospitalet, "X BienaL Internacionale del deporte en las Bellas Artes", 1° premio scultura 1992
  Montréal
Galerie Lumière Noire, "Le Je ouvert, c'est le Nous Dénoué", (27 settembre / 8 novembre) 1992
  Milano
Centri Internazionale di Brera, "Alabastro", (5 /25 settembre) 1992
  Manciano
Sale dell'istituto tecnico industriale, "Concorso internazionale di pittura, incisione e grafica", (agosto) 1992
  Parigi
Galerie C.Corre 1992
  Parigi
Galerie du Dragon, "Un Ameublement Surréaliste", (8 dicembre / 30 gennaio '93) 1992
  Ginevra
Forum des Grottes 1991
  Bari
Galleria Speciale, "Le fondamenta della citta", (6 marzo / 6 aprile) 1991
  Milano
Artstudio, "Internazionale d'Arte Contemporanea", (12 / 16 aprile) 1991
  Ginevra
Galerie C.N. Voutat, "Pas Chocolat", (6 giugno / 1 agosto) 1991
  Parigi
Centre Geroges Pompidu, "André Breton, la Beauté Convulsive", (32 aprile / 26 agosto) 1991
  Parigi
Galerie du Dragon, "Trosseaux de voyages", (22 maggio / 6 luglio) 1991
  Verona
Galleria d'Arte Moderna Palazzo Forti, "Da Magritte a Magritte", (6 luglio / 20 ottobre) 1991
  Madrid
Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, "André Breton", (1 ottobre / 30 novembre) 1991
  Asnières
Espace Concorde, "Les Chemins du Fantastique", (4 ottobre / 3 novembre) 1991
  Frosinone
Galleria L'Orsa Maggiore, "Le sculture-viaggio", (24 marzo / 25 aprile) 1990
  Roma
Teatro Colosseo, "Controindicazioni 4", (28 / 31 marzo) 1990
  Milano
Centro Internazionale di Brera, "Per abitare con arte", (20 settembre / 20 ottobre) 1990
  Torino
Galleria Salamon/Artstudio, Palazzo Nervi, "Biennale d'Arte Moderna e Contemporanea, (8 / 12 Novembre) 1990
  Ginevra
Galerie C.N. Voutat, (10 novembre '90 / 30 gennaio '91) 1990
  Bologna
Galleria H.P, "Arte Fiera 89" 1989
  Roma
Teatro Colosseo, "Controindicazioni 3", (9 / 11 marzo) 1989
  Verona
Quartiere Fieristico, "Abitare il tempo - Rituali domestici", (4 / 8 maggio) 1989
  Faenza
Museo Internazionale delle Ceramiche, "Giocare con l'arte", (24 maggio) 1989
  Milano
Galleria MR, "Internazionale d'Arte Contemporanea" 1989
  Milano
Palazzo Reale e Arengario, "I Surrealisti", (8 giugno / 10 settembre) 1989
  Bruxelles
Galerie Jan De Maere, (15 giugno / 15 luglio) 1989
  Sint Baafs Vyve
Centre Culturel, (1 / 30 agosto) 1989
  Porto Santo Stefano
Sala Consiliare, "Idee per una collezione", (20 agosto / 10 settembre) 1989
  Montecarlo
Galerie Le Point 1989
  Matane
Galerie d'Art, "Lumiere du Noire", (2 ottobre / 23 ottobre) 1989
  Roma
Museo del Risorgimento, "Arte e ambiente", (9 / 23 ottobre) 1989
  Gand
Galleira H.P, "International Art of 20th Century" 1989
  Bari
Associazione Artistica Esperienze Culturali, (2 dicembre / 30 gennaio) 1989
  Francoforte
Schirn Kunsthalle, "Die Surrealisten", (8 dicembre '89 / 18 febbraio '90) 1989
  Malta
Musée Mystique, "Biennale di Malta" 1988
  Ginevra
Galerie de l' Hotel de Ville, "Otto mobili di Fabio De Sanctis", (10 marzo / 14 maggio) 1988
  Roma
Teatro Colosseo, "Controindicazioni 2", (3 / 5 marzo) 1988
  Le Havre
Musée des Beaux Arts, "L' experience continue, 1952/1988 - Phases", (16 marzo / 18 aprile) 1988
  Faenza
Museo delle Ceramiche, intervento didattico 1988
  Montagnana
Intervento, "Divieto di turismo", spazi urbani, (19 giugno / 4 agosto) 1988
  Carrara
Galleria L' Atelier, "Mobili d'artista" 1988
  Bari
Galleria H.P, "Expo Arte 88" 1988
  Parigi
Gallerie 1900-2000, "Lumière du jour", (21 / 31 ottobre) 1988
  Lione
Gallerie Verrière 1988
  Gand
Galleria H.P, "International Art of 20th Century" 1988
  Bergamo
Galleria Valente-Guidi, "I Biennale d' Arte" 1988
  Torino
Palazzo Valentino, "Automobile, Velcità, scultura", (9 / 18 gennaio) 1987
  Terni
Palazzo comunale, "1° premio internazionale per la scultura San Valentino d0oro", (14 febbraio) 1987
  Ginevra
Galerie de l' Hotel de Ville, (9 aprile / 6 giugno) 1987
  Ginevra
Happeninig in rue de l' Hotel de Ville, (9 apile) 1987
  Roma
Museo di Palazzo Venezia, "Caitanya arte per la pace", ( 7 maggio / 15 giugno) 1987
  Montagnana
Sale del castello, "Terre di confine", (19 luglio / 30 agosto) 1987
  Matane
Centre d' Art Contemporain, "Hommage à Jacques Verrière", (luglio) 1987
  Ginevra
Galerie de l ?hotel de Ville, "Surréalistes vivants", ( 8 ottobre / 17 novembre) 1987
  Gand
Galerie H.P, "International Art of 20th Century" 1987
  Lione
Galerie Verrière, "Lotus Solus et autres sculptures récentes", (25 febbraio / 19 aprile) 1986
  Chaors
Centre Lotois d'Art Contemporain, "Changer la vue - André Breton et ala Révolution Surréaliste du regard", (7 luglio / 20 agosto) 1986
  Calcata
Studio d' Arte Porta Segreta, "Libro d'artista", (13 settembre / 19 ottobre) 1986
  Parigi
Galerie du Dragon, Parigi ( 9 dicembre / 15 gennaio '87) 1986
  Parigi
Galerie Ozenne 1985
  Anversa
Parco del Museo di storia dell'arte, "XVIII° Biennale della Scultura", (15 giugno / 6 ottobre) 1985
  Basilea
Galerie Verrière, "ART 16/85" 1985
  Roma
Sponde del tevere, "Love City", (24 agosto / 8 settembre) 1985
  Grosseto
Libreria Bompiani, "Ideogram", ( 14 / 24 dicembre) 1985
  Parigi
Gand Palais, Galerie Verrière, "FIAC" 1985
  Capannoli
Palazzo comunale e spazi urbani, "4° maggio Rifiorito" 1984
  Parigi
Galerie du Dragon, "L'unité Composée", (5 giugno / 15 luglio) 1984
  Roma
Festa dell'Unità, "La scultura disegnata", (31 agosto / 16 settembre) 1984
  Fiano Romano
Biblioteca comunale, "13 modi di paesaggio", (13 agosto / 13 novembre) 1984
  Bruxelles
Galerie Jan De Maere, (6 novembre / 2 dicembre) 1984
  Parigi
Grand Palais, Galerie Jan De Maere, Galerie Verrière, "FIAC" 1984
  Bari
Pinacoteca cittadina, "Dans la lumière du Surréalisme", (20 marzo / 17 aprile) 1983
  Parigi
Galerie du Dragon, "Ellebore", (4 / 19 novembre) 1983
  Mantova
FìGalleria Il Chiodo, "Autoritratti" 1983
  Lione
Galerie Verrière 1982
  Bilbao
Padiglione Fiera Internacionale de Muestras, (19 marzo / 4 aprile ) 1982
  Parigi
Galerie du Dragon, (18 maggio / 19 giugno) 1982
  Venezia
Museo Ca' Pesaro, Galleria d'Arte Moderna, "Alabastri" 1981
  Lione
ELAC, "Permanence du Regard Surréaliste", (30 giugno/ 22 settembre) 1981
  Lecce
Chiostro della Accademia di Belle Arti, "Artigianare '81", (1/ 30 Agosto) 1981
  Epinal
Centro culturale, "Images en Flagrant Délit", (16 ottobbre/ 1 novembre) 1981
  Lione
Galerie Verriére, "Griffon I - Phases", (18 marzo/ 20 aprile) 1980
  Roma
Mercati Traianei, "Cambia la scuola, cambia la città", Cooperativa "L", Roma (21 aprile/ 16 maggio) 1980
  Cannes
Chateau de la MìNapoule, "Expaces Surréels", (22 maggio/15 luglio) 1980
  Roma
Kunsthalle, "La rivolta dei camerieri", (10/ 21 giugno) 1980
  Volterra
Palazzo Minnucci, "Alabastri" 1980
  Parigi
Grand Palais, Galerie Le Point, "FIAC" 1980
  Londra
Camden Arts Center, "Surrealismus Unlimited 1968-78", (17 gennaio / 5marzo) 1978
  Lodi
Museo Civico, "L'Oggetto; interpretazioni a confronto", (8 /30 aprile) 1978
  Firenze
Cantiere Sperimentale dell'Immagine, (19 maggio / 15 giugno) 1978
  Firenze
Happening, "Synchrosuper", (16 giugno) 1978
  Pietrasanta
"Scultori e artigiani in un centro storico", (29 luglio/ 15 settembre) 1978
  Bochum
Museum Bochum, "Immagination", (26 agosto/ 8 ottobre) 1978
  Usinoir Denain
Ambienti delle officine, "5ème Salon d'Art Contemporain. Phases", (28 ottobre/ 12 novembre) 1978
  La Spezia
Biennale di La Spezia, (ottobre) 1978
  Roma
Kunsthalle, "La sposa tirolese" 1978
  Basilea
Galerie Siau, "ART 8/77" 1977
  Amsterdam
Gallerie Siau, (5/ 24 aprile) 1977
  Roma
Galleria Ripetta, (aprile) 1977
  Roma
Galleria Rondanini, "Esposizione e incontro fra Artisti e Psicoanalisti" 1977
  Roma
Azione di ricongnizione collettiva, "Operazione Roma Eterna", (14 /18 marzo) 1976
  Milano
Palazzo della Permanente, "500 artisti per la Innocenti e le altre fabbriche occupate", (19 maggio/ 15 giugno) 1976
  Roma
Galleria Etrusculudens, "Un'idea per volare", (10 dicembre '76/ 10 gennaio) 1976
  Créteil-Parigi
Maison des Artes et de la Culture, "Siège-Poème", (21 gennaio/ 1 marzo) 1975
  Montréal
Esposizione itinerante, (24 giugno/ 2 settembre) 1975
  Penne
Museo civico e spazi urbani, "La traversata delle Alpi", (23 marzo/ 5 aprile) 1975
  Città di Penne
Intevento, "Controindicazioni", (12/ 14 luglio) 1975
  Milano
Parco Arena Sempione, Festival De l'Unità, "Incontri con i lavoratori. Scultori d'oggi", (29 agosto / 7 settembre) 1975
  Slovenj Gradec
Padiglione d'Arte, "Exposition d'Arts Plastiques. Paix '75" 1975
  Gubbio
Palazzo dei Consoli, "Biennale del meatallo", (1/ 30 settembre) 1975
  Ponticelli
Casa del Popolo, "Per un multiplo illimitato". (20 dicembre/ 10 gennaio '76) 1975
  Venezia
XXXVIII Biennale d'Arte, Padiglione italiano, (14 luglio/ 10 ottobre) 1975
  Milano
Palazzo della Permanente, "Presenze e tendenze della giovane arte italiana - Constatazioni all'interno della casa" XXVIII Biennale Nazionale d'Arte, (10 gennaio/ 10 marzo) 1974
  Brescia
Galleria San Michele, (13/ 25 aprile) 1974
  Mantova
Galleria il Chiodo, Mantova, (18 maggio/ giugno) 1974
  Acireale
Palazzo Comunale, "VIII Rassegna internaz. D'arte: Ironia come alternativa", (5/ 30 ottobre) 1974
  Bruxelles
Musée d'Ixelles, "Exposition Phases", (9 ottobre/ 17 novembre) 1974
  Amsterdam
Galerie Kunsthadel K276, (27 gennaio /26 febbraio) 1973
  Roma
Galleria Il Grifo, "Nel segno del fantastico, (10/ 26 marzo) 1973
  Piombino
circolo Acciaierie di Piombino, "Nuovi materiali del fantastico", (16/ 30 ottobre) 1973
  Carrara
Locali di via XX settembre, "Mostra nazionale del marmo", (luglio 7 agosto) 1972
  Bruges
Galerie Arcanes, "Foire d'art actuel", (11 agosto /17 settembre) 1972
  Gonzaga
Sala convegni Fiera millenaria, "L'uomo e l'acqua", (6 /12 settembre) 1972
  Ferrara
Palazzo dei Diamanti, "La traversata delle Alpi", (9 /30 settembre) 1972
  Bruxelles
Galerie Arcanes, (2 /26 maggio) 1972
  Volterra
Interventi nella città, "Volterra '73", (15 luglio /15 settembre) 1972
  Colonia
Galerie Baukunst, "Deir Geist des Surrealismus", ( 4 ottobre / 20 novembre) 1971
  Bologna
Galleria Carbonesi, (7 febbraio / 30 marzo) 1970
  Milano
Galleria Vinciana, (4 / 27 aprile) 1970
  Roma
Galleria Bruno Piattelli, "Fabio De Sanctis - Mobili", (15 giugn / 30 luglio) 1970
  Brno, Praga, Bratislava
Le prinipe du plaisir, Brno (Marzo), Praga (aprile), (giugno) 1968
  Stoccolma, Malmoe, Goteborg
Esposizione itinerante Arte Italiana 1967
  New York
The Museum of Contemporary Crafts, "Fantasy Furniture", (20 gennaio / 13 marzo) 1966
  New York
The Museum of Modern Art, "The Object Transformed", (28 giugno /21 agosto) 1966
  Parigi
Galerie L'Oeil, "L'Ecart Absolu - XI Exposition Internationale du Surréalisme" (15 novembre / 30 dicembre) 1965
  Napoli
Galleria Il Centro, (24 marzo/11 aprile) 1964
  Venezia
Galleria Alfa (giugno/settembre) 1964
  Roma
Galleria Pogliani (19 dicembre '64/ 15 gennaio '65) 1964